top of page

Senza semi, dal sapore d'altri tempi

L'uva fragola è presente soprattutto nel Nord Italia. Viene chiamata anche Uva Americana ed è stata introdotta in Europa per combattere la famosa epidemia di Fillossera dell'ottocento. Fu grazie alle viti americane, immuni da questo insetto, che si riuscì a scongiurare un'estinzione di massa delle viti europei utilizzando le viti americane come portainnesti.

Il vino fragolino è vietato in Europa da un divieto legislativo del 1931 perché il processo di fermentazione del frutto crea un livello altissimo di metanolo (tossico) e/o di tannino.

Ovviamente per la confettura l'uva non fermenta; il frutto da esclusivamente il sapore dolce e pieno, il colore profondo e le sue proprietà benefiche (è ricca di vitamine del gruppo A e B e di vitamina C, di sali minerali, polifenoli e flavonoidi).

pane ribes nero 3_edited.jpg
bottom of page